I semafori intelligenti miglioreranno la mobilità urbana?

In vari paesi si sperimentano semafori intelligenti in grado di accelerare il traffico, ridurre costi di manutenzione delle strade, aiutare l'ambiente e gli autisti.

Essendo un pendolare che viaggia come tanti, quasi due ore al giorno per andare e tornare dal lavoro, sono particolarmente sensibile alle informazioni sulla mobilità; inoltre, quasi ogni giorno si parla dell'inquinamento urbano dovuto alle polveri sottili ed alle limitazioni al traffico.

Per questo motivo, ho trovato particolarmente interessente l'articolo "Traffic Stop" pubblicato su PM Network di Gennaio 2020, e che presenta i vantaggi derivanti dall'applicazione di sensori ed intelligenza artificiale (AI) ai *semafori stradali*. In pratica, con l'uso delle nuove tecnologie è possibile creare un sistema di "controllo del traffico adattivo".
Queste soluzioni sono già state sperimentate in vari paesi, fra cui America, Cina, Malesia e Germania; i risultati sono molto incoraggianti e si riscontrano già dei benefici:

  1. riduzione del 15%-20%, dei tempi di viaggio casa-lavoro,
  2. minore usura dei veicoli e delle strade per via del minor numero di fermate/ripartenze
  3. riduzione delle emissioni, conseguenti da minori fermate/ripartenze, e minori tempi di attesa a motore accesso
  4. riduzone delle infrazioni al codice della strada e conseguenti minori incidenti

Anche in Italia, cominciano ad essere installati dei semafori intelligenti, come a Torino e Palermo.
I semafori intelligenti possono avere caratteristiche ed fini differenti; ad esempio, se ne riconoscono già di due tipologie che implementano soluzioni "opposte":

  • semafori intelligenti che rilevano il traffico in tempo reale, per adattare i tempi di accensione e spegnimento delle luci verdi/gialle/rosse ed ottimizzare i flussi nelle varie direzioni
  • semafori intelligenti che indicano, con una opportuna segnaletica, come adattare la velocità del mezzo, nel rispetto dei limiti vigenti, per trovare il semaforo verde al prossimo incrocio

Interessante anche il dato di Navigant Research, secondo cui il mercato dei sistemi intelligenti di regolazione del traffico, crescerà dagli 1.1 miliardi di Dollari nel 2019 a 3.8 miliardi entro il 2028.

Lascia un commento